Verona

Shakespeare esprime l’impressione che colpisce il turista quando entra dalle antiche mura che circondano la città. La tragica storia d’amore di Romeo e Giulietta, che il poeta ambientò nella Verona scaligera, fa della città la meta preferita di cuori innamorati e turisti emozionati.

Piazza Brà e l’Arena

Proprio all’ingresso della Città, attraversando i Portoni della Brà, due archi a tutto sesto sovrapposti da un orologio, arriverete di fronte all’Arena: l’anfiteatro romano vi lascerà senza parole.

arena di verona

Piazza delle Erbe

Attraversando Via Mazzini, la via dello shopping, arriverete in Piazza delle Erbe, quella che in passato era il Foro Romano. Dall’alto dei suoi 84 m c’è la Torre dei Lamperti (da cui si gode del panorama più bello di Verona). Al centro della Piazza spicca una Fontana antichissima, soprannominata Madonna Verona.

Casa di Giulietta

A poca distanza da Piazza delle Erbe c’è la Casa di Giulietta, con il noto Balconcino. La tragedia di Shakespeare ha unito realtà e fantasia, ma pochi sanno che le famiglie Montecchi e Capuleti sono esistite veramente a Verona. L’interno del cortile è caratterizzato da simboli d’amore come scritte, lucchetti, lettere a Giulietta lasciate da tanti innamorati. Un’usanza dice che porti fortuna toccare un seno della statua di Giulietta.

verona casa di giulietta

Piazza dei signori

Per entrare in Piazza dei Signori dovrai attraversare l’Arco della Costa, da cui pende una costola di Balena, risalente almeno al XVII secolo.

Ristorante consigliato: La Taverna di via Stella

Durante il tuo soggiorno a Palazzo, possiamo aiutarti ad organizzare la visita di Verona

Le nostre camere

Riposati tra le candide lenzuola dei letti matrimoniali presenti in ogni stanza.

Lo charme di ogni stanza ti strega e incanta grazie alla ricercata arte dei soffitti affrescati, decorati con travi a vista, pavimenti in cotto, legno o pietra.

Scopri le camere