Museo Lechi di Montichiari

  • Ideale per:
  • Business
  • Coppie
  • Famiglie
  • Gruppi
  • Tipologia:
  • Cultura

Luigi e Piero Lechi sono i discendenti di una famiglia di generali Napoleonici e collezionisti che nel maggio del 2005 hanno deciso di donare la propria collezione di 185 opere d'arte al museo, che prese così il loro nome.

Tra dipinti, stampe e porcellane della famiglia Lechi, il museo, ospitato nelle sale di Palazzo Tabarino, si articola in 14 sale, concentrandosi su dipinti del Quattrocento e del Seiciento, tra i quali spiccano per fama quelli di Alessandro Bonvicino, detto Moretto, e Giacomo Ceruti, detto Pitocchetto.

Con la morte di Luigi Lechi nel 2010 e il conseguente trasferimento totale della sua collezione, il museo può contare ora più di 350 opere.

Richiedi informazioni

Se necessiti di maggiori informazioni oppure desideri chiarire qualche dubbio, scrivici! Ti risponderemo quanto prima.


Punti di interesse