Il Castello Bonoris domina Montichiari dal XIX secolo. La sua costruzione iniziò nel 1891 per volere di Gaetano Bonoris e terminò nel 1905. Il Conte desiderava fortemente che la propria dimora ricordasse una fortezza medioevale e che sorgesse sopra i resti dell’antica rocca sul monte San Pancrazio.

Per questo motivo, per la costruzione dell’edificio, si trasse ispirazione dal Borgo di Valentino di Torino e dal Castello di Fenis in Valle D’Aosta. La dimora venne così realizzata con particolare attenzione ai dettagli difensivi propri di un castello: caditoie, saracinesche, merletti, fossati e ponti levatoi.

All’interno delle mura è possibile ammirare le ricchezze del Conte e le bellezze degli affreschi realizzati da Giuseppe Rollini e arredi dell’epoca eseguiti da mobilieri torinesi

Durante il tuo soggiorno a Palazzo, possiamo aiutarti ad organizzare la visita al Castello Bonoris.

Le nostre camere

Riposati tra le candide lenzuola dei letti matrimoniali presenti in ogni stanza.

Lo charme di ogni stanza ti strega e incanta grazie alla ricercata arte dei soffitti affrescati, decorati con travi a vista, pavimenti in cotto, legno o pietra.

Scopri le camere