Duomo Santa Maria Assunta di Montichiari

  • Ideale per:
  • Business
  • Coppie
  • Famiglie
  • Gruppi
  • Tipologia:
  • Cultura

Il Duomo di Santa Maria Assunta di Montichiari, già riconosciuto "Basilica minore" il 14 Dicembre 1963, è situato all'interno dell'omonima piazza ed è l’edificio è il più imponente e appariscente della città.
Fu eretto per sostituire i duomo di Santa Maria Maggiore, costruito intorno al 1400, su commissione del cardinale Angelo Maria Querini, vescovo di Brescia del periodo.
L'architetto che si dedicò del progetto fu Giuseppe Soratini, ma non fu l'unico a occuparsi della progettazione: la facciata fu disegnata da Giorgio Massari, già ideatore della Chiesa della Pace di Brescia, mentre la cupola venne ideata da Pierantonio Cetti.
Venne eretta nel 1785 e ultimata undici anni dopo, per venire in seguito sormontata dalla statua del Redentore benedicente.

L'interno è costituito da un'unica navata, illuminata sia dalla luce proveniente dalla cupola che dai finestroni del transetto ed è intervallata da sette altari. Dietro l'altare maggiore si può ammirare una Pala rappresentante l'assunzione della Madonna, dipinta da Giuseppe Pirovano nel 1778, pittore di Montichiari.
Degni di nota sono inoltre l'altare del SS. Sacramento, realizzato in Marmo di Carrara e verde antico, incastonato di lapislazzuli, decorato da una pala di Girolamo di Romano rappresentante L'Ultima Cena, e l'altare delle SS. Reliquie, dove un'arca marmorea del '600, opera dei fratelli Carra, conserva le reliquie di San Pancrazio e il reliquiario della Santa Croce con 24 pietre preziose.


Punti di interesse